English version of the page

Curriculum vitae

Pubblicazioni

La moneta in Monferrato tra Medioevo ed Età Moderna

La zecca di Maccagno Inferiore e le sue monete

· Il libro

· Il convegno

· La mostra

Eligivs - Prosopografia del personale di zecca

Bibliografia della numismatica italiana

Contenuti del sito sotto licenza Creative Commons Attribution 4.0 International

Ritorna alla home page del sitoRitorna all'inizio della sezione "Attività"

Il convegno

Le onde della Storia sulle rive del Verbano. Maccagno regia, imperiale e moderna dal Medioevo all'età contemporanea Maccagno, Civico Museo "Parisi-Valle", 12 aprile 2003

Programma ufficiale (223 kB)

Programma

Ore 09.30 - Saluti delle autorità e apertura dei lavori

Ore 10.00 - Gigliola Soldi Rondinini, Re e signori sul Lago Maggiore (secc. XII-XV)

Ore 10.30 - Pierangelo Frigerio, Pittura tardogotica verbanese: Antonio da Tradate e seguaci a Maccagno e nei dintorni

Ore 11.00-11.15 - pausa caffè

Ore 11.15 - Elisabetta Canobbio, "Curia Mandellorum": aspetti delle relazioni tra Maccagno inferiore e i Mandelli (secc. XIII-XVI)

Ore 11.45 - Carlo Alessandro Pisoni, Un feudo buono per tutte le stagioni: politiche feudali ed economiche dei Borromeo signori di Maccagno Imperiale (secc. XVIII-XIX)

Ore 12.15-14.30 - pausa pranzo

Ore 14.30 - Federico Crimi, Il territorio di Maccagno. Storia urbana e trasformazioni del paesaggio nei secoli

Ore 15.00 - Sergio Baroli, Società civile e religiosa tra Ottocento e Novecento a Maccagno

Ore 15.30 - pausa caffè

Ore 15.45 - Lucia Travaini e Luca Gianazza presentano il volume di Luca Gianazza La zecca di Maccagno Inferiore e le sue monete

Ore 16.30 - Inaugurazione della mostra La "Zecha di Machagno Corte Regale". Storie di zecchieri e falsari nella Maccagno dei Mandelli e dei Borromeo

Ore 17.15-18.00 - Tavola rotonda

Profili biografici dei relatori

SERGIO BAROLI

Già insegnante di materie scientifiche nella scuola media di Maccagno (e ciò ben spiega l'attaccamento al paese), bibliofilo e ricercatore di storia locale. Collabora a Verbanus ed è membro della redazione del Rondò. Suoi studi riguardano la storia dell'istruzione e dell'editoria nel Luinese.

ELISABETTA CANOBBIO

Dottore di ricerca in Storia Medievale, studia le istituzioni ecclesiastiche con particolare attenzione per le relazioni tra Chiese locali e politica ecclesiastica visconteo-sforzesca. Autrice di numerosi saggi e contributi, negli ultimi anni è impegnata in lavori di catalogazione e riordino presso il comasco Archivio Storico Diocesano. Tra le pubblicazioni, recentissime sono quella degli statuti di Maccagno inferiore (1433 e 1513) e i regesti delle pergamene Mandelli conservate presso l'archivio diocesano comasco (Como 2000).

FEDERICO CRIMI

Laureando in architettura presso il Politecnico di Milano con una tesi sul neoclassicismo milanese. Ha iniziato ad occuparsi di storia locale rivolgendo la propria attenzione allo sviluppo urbanistico di Luino e ai suoi principali episodi di architettura civile, dedicandogli numerosi interventi tesi anche a salvaguardarne gli aspetti più significativi. L'interesse verso i "maestri da muro" provenienti dalla Valtravaglia ha invece permesso di estendere il campo di studio anche a realtà non locali dove architetti, capimastri e muratori emigranti fecero fortuna. Altri studi sono dedicati all'architettura religiosa tra '600 e '800.

PIERANGELO FRIGERIO

Presidente della Società dei Verbanisti, consigliere della Società Storica Varesina. Ha pubblicato studi storici di varia epoca e argomento; in particolare una Storia di Luino e delle sue valli e monografie riguardanti l'arte e l'architettura di area non soltanto verbanese. Ha contribuito all'edizione di statuti medievali e di antiche corografie del lago.

CARLO ALESSANDRO PISONI

Segretario del Magazzeno Storico Verbanese, dal 1991 è socio fondatore verbanista e conservatore dell'Archivio dei principi Borromeo Arese all'Isola Bella, come il padre Pier Giacomo.

GIGLIOLA SOLDI RONDININI

Professore ordinario f.r. di Storia medioevale nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Milano, è autrice di numerosi lavori di storia milanese; rivolge in prevalenza il proprio interesse all'analisi delle strutture economico-sociali e delle istituzioni dello stato principesco. Da sempre appassionata del lago Maggiore e della sua cultura, ha al proprio attivo numerosi studi in tema di lago, sovente pubblicati su Verbanus; dirige la prestigiosa Nuova Rivista Storica, oltre ad essere membro di varie società storiche italiane.

LUCIA TRAVAINI

Docente di Numismatica Medievale e Moderna all'Università Statale di Milano, dal 1992 al 1998 ha lavorato all'Università di Cambridge con Philip Grierson; studiosa stimata e onorata in tutta Europa, è autrice di un imponente corpus di pubblicazioni specialistiche sulla monetazione medievale in Europa, e sulle collezioni moderne di monete; ha curato tra l'altro un convegno internazionale (Cambridge 1999) su Moneta locale, moneta straniera: Italia ed Europa XI-XV secolo. È riferimento per numerose attività di studio e ricerca in corso, tra cui quella per la redazione di una Guida per la storia delle zecche italiane medievali e moderne fino all'Unità, con la collaborazione di studiosi italiani e stranieri, e l'approfondimento della ricerca sull'iconografia monetale nel medioevo.