Il progetto

Elenco maestranze

· Dettagli anagrafici

Fonti

Segni di zecca

Ricerca nominativa

Ricerca personale di zecca

Ricerca nelle fonti

Contenuti del sito sotto licenza Creative Commons Attribution 4.0 International

Ritorna alla home page del sito


cod. persona: 2345 status di approvazione: public
 
 
(sconosciuto) [24]
 
Periodo di attività: 1585 – 1600 Sesso: M

Un operaio francese della zecca di Desana durante un interrogatorio depose che quelli i quali portavano in Francia certe specie di monete ivi battute vi guadagnavano la metà di più di quanto valevano, onde esso, dopo avervi incirca sei mesi lavorato, si licenziò dicendo che se gli ufficiali di quella di Lione avessero saputo che aveva prestata l'opera sua in Dezana l'avrebbero come falsario fatto impiccare (PROMIS 1860, p. 16; BOBBA – VERGANO 1971, p. 117).


Attività di zecca
fine XVI secolo, per circa sei mesi Desana Operaio

Fonte primaria: PROMIS 1860
Fonte primaria (dettaglio): p. 16
Fonti secondarie: BOBBA, VERGANO 1971, p. 117


Factoids
Provenienza Francia


torna all'elenco delle maestranze di zecca