Il progetto

Elenco maestranze

· Dettagli anagrafici

Fonti

Segni di zecca

Ricerca nominativa

Ricerca personale di zecca

Ricerca nelle fonti

Contenuti del sito sotto licenza Creative Commons Attribution 4.0 International

Ritorna alla home page del sito


cod. persona: 460 status di approvazione: public
 
 
(sconosciuto) [72]
 
Periodo di attività: 1623 Sesso: M


Attività di zecca
(c. 1623) Casale Monferrato Incisore

Risulta che il maestro della zecca di Compiano, Nicola Gandusio, avesse commissionato i conii dell'ongaro per il principe Landi a un incisore residente a Casale Monferrato.

Fonte primaria: BELLESIA 1997
Fonte primaria (dettaglio): p. 24
Fonti secondarie: TRAVAINI 2011, I, p. 615

Citazione incerta

(c. 1623) Compiano Incisore

Alcuni ducatoni di Compiano recano la sigla I OZ. Per Bellesia (1997, p. 27), l'incisore potrebbe essere quello residente a Casale Monferrato, al quale il maestro di zecca Gandusio aveva commissionato i conii dell'ongaro.

Fonte primaria: BELLESIA 1997
Fonte primaria (dettaglio): p. 24
Fonti secondarie: TRAVAINI 2011, I, p. 615

Citazione incerta


Segni di zecca
(c. 1623) I OZ (immagine non disponibile)

Zecca: Compiano
Fonte primaria: BELLESIA 1997
Fonte primaria (dettaglio): p. 24
Fonti secondarie: TRAVAINI 2011, I, p. 615


Factoids
Residenza Casale Monferrato

Fonte primaria: BELLESIA 1997
Fonte primaria (dettaglio): p. 24
Fonti secondarie: TRAVAINI 2011, I, p. 615


Relazioni con altre maestranze di zecca
vedi anche Nicola Gandusio


torna all'elenco delle maestranze di zecca