Il progetto

Elenco maestranze

· Dettagli anagrafici

Fonti

Segni di zecca

Ricerca nominativa

Ricerca personale di zecca

Ricerca nelle fonti

Contenuti del sito sotto licenza Creative Commons Attribution 4.0 International

Ritorna alla home page del sito


cod. persona: 7437 status di approvazione: public
 
 
(Reverenda Camera Apostolica)
 
Periodo di attività: 1572 – 1725 Sesso: n.a.

Varianti del nome documentate
- Reverenda Camera Apostolica


Attività di zecca
Roma (1572 c. – 1585 c.) Zecchiere

Un segno di zecca riferibile alla Reverenda Camera Apostolica è riconoscibile sulle monete della zecca di Roma del pontificato di papa Gregorio XIII (1572-85).

Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 262

Roma (1592 c. – 1605 c.) Zecchiere

Un segno di zecca riferibile alla Reverenda Camera Apostolica è riconoscibile sulle monete della zecca di Roma del pontificato di papa Clemente VIII (1592-1605) e durante la Sede Vacante 1605.

Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 263

Roma (1605 c. – 1621 c.) Zecchiere

Un segno di zecca riferibile alla Reverenda Camera Apostolica è riconoscibile sulle monete della zecca di Roma del pontificato di papa Paolo V (1605-21).

Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 263

Roma 1725 Zecchiere

Citata in un documento del 1725.

Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 263


Segni di zecca
1592 segno Roma [68] (1572 c. – 1585 c.)

Utilizzato su monete della zecca di Roma durante il pontificato di papa Gregorio XIII (1572-85).

Zecca: Roma
Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 262

1602 segno Roma [78] (1592 c. – 1605 c.)

Utilizzato su monete della zecca di Roma durante il pontificato di papa Clemente VIII (1592-1605).

Zecca: Roma
Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 263

1646 stemma Roma [1] (1592 c. – 1621 c.)

Utilizzato su monete della zecca di Roma durante il pontificato di papa Clemente VIII (1592-1605), la Sede Vacante 1605 e il pontificato di papa Paolo V (1605-21).

Zecca: Roma
Fonte: MUNTONI 1972-73 IV, p. 263


torna all'elenco delle maestranze di zecca